Home page: Editoriale e news nazionali
editoriale

Carissime/i,

QUESTA MATTINA AL TG 1 L’ONOREVOLE DI MAIO HA RICORDATO COME I VOUCHER SIANO NATI PER RISPONDERE AL BISOGNO DI SERVIZI OCCASIONALI E DI BREVE DURATA DELLE FAMIGLIE.


Ricordiamo che le famiglie non hanno abusato dei vecchi voucher, il cui uso è stato contenuto, diversamente da quanto purtroppo emerso in altri settori. Il “Libretto Famiglia” ha ributtato nel nero i servizi alla famiglia, per l’eccessiva burocratizzazione, ma peggio, per aver penalizzato lavoratrici e lavoratori.

Chi è, infatti, il lavoratore che sceglie questo percorso?

Spesso una donna, che segue prioritariamente il proprio nucleo familiare come attività di base; che non può scegliere un contratto di lavoro con orari fissi; che necessita di un’integrazione al reddito familiare ed è disposta a mettere in gioco le proprie competenze. Questa lavoratrice necessita di un immediato pagamento del servizio prestato e il “Libretto Famiglia" ha differito nel tempo il pagamento delle ore/lavoro prestate.

Il risultato è stato che a fine aprile 2018 solo 6.000 lavoratori circa,
sono stati pagati con il libretto famiglia.

Un vero insuccesso!

Federcasalinghe ha chiesto un in contro urgente sia al Ministro Di Maio che alle Commissioni di competenza di Camera e Senato al fine di sollecitare un emendamento al Decreto Dignità che reintroduca i voucher lavoro per la famiglia per le attività non disciplinate dal contratto di lavoro domestico a causa della loro occasionalità.

Un saluto affettuoso,
Federica

editoriale 2

EDITORIALE PRECEDENTE

Carissime/i,

Siamo ormai a fine giugno e le famiglie chiedono la nostra attenzione per le vacanze in arrivo. Le manifestazioni MAMMADAY, che ben 28 Sedi hanno realizzato, si sono svolte con successo.
A tutte un grazie e complimenti per la vostra capacità e generosità. Grazie al CONI per il Patrocinio; è stato molto importante!

Ci prepariamo alla FESTA DEI NONNI, nel mese di Ottobre. Ma l’autunno ci vedrà protagoniste su diversi fronti: politica ed economia.

Politica:
L’Associazione deve chiedere e ottenere, nel rispetto del Contratto di Governo, i riconoscimenti per le lavoratrici della famiglia, partendo da:

  • Applicazione corretta del riconoscimento di Caregiver per coloro che svolgono realmente quest’assistenza a tempo pieno.
  • Assegno d’inclusione sociale o assegno di cittadinanza che tenga presente chi lavora senza alcun riconoscimento economico per la qualità della vita del proprio nucleo familiare e del Paese tutto.
  • Risorse per la formazione delle casalinghe.
  • Ritorno al Voucher Lavoro snello e funzionale.

Dobbiamo vincere anche pensando al milione di bambini italiani che vivono in povertà assoluta, inseriti in famiglie prive di reddito o famiglie monoreddito con insufficienti risorse economiche.
Per vincere serve la coesione di tutta l’Associazione e la forza di urlare la rabbia di nove milioni di donne che si sentono tradite nei propri diritti di cittadine.

Economia:
Stiamo firmando una convenzione con un’importante Banca Italiana, storica, che non ha debiti né percorsi scorretti. Come noto le famiglie sono oggi diffidenti verso il sistema bancario, con ragione.
A Settembre, a Roma, presenteremo l’accordo che prevede anche supporto professionale ed economico per chi vuole fare seriamente impresa.

So che poter creare microimpresa familiare è un sogno e desiderio di molte. Oggi, proprio per la crisi del vecchio modello industriale, esistono condizioni favorevoli a questi progetti.

L’Associazione si muoverà con particolare attenzione verso i settori:

  • Welfare
  • Creatività artistica
  • Floravivaismo

A Settembre Vi aspettiamo a Roma.

 

Un saluto affettuoso,
Federica

| Home | | Chi Siamo| | Sede Nazionale| | Sedi Locali|  | News|  | Mamma Day|   | Contatti|
 

Associazione Federcasalinghe - Obiettivo Famiglia - Sede Nazionale: - c/o Regus, viale Luca Gaurico , 9/11 - 00143 - Roma
Tel: 338 762 7321 - Fax: 0668868489 e-mail: federica.gasparrini@gmail.com - federcasalinghe.segreteria@gmail.com
P.Iva 01974981001 (In ottemperanza Dpr n. 404) - PEC: federcasalinghe@pec.readytec.it (in ottemperanza DLgs n.185 del 29/11/08)

 
  Web Design & Power: Vcom.it