Home page: Editoriale e news nazionali
editoriale

Carissime/i,

Ancora non è stata presentata la proposta di legge da parte del Governo, ma è stata “postata” in finanziaria la cifra per l' attuazione del Reddito di Cittadinanza. Non so se chiedere un incontro, e vi chiedo un parere scritto.

Nelle diverse dichiarazioni di Governo e maggioranza si collega in modo forte il diritto a ricevere il famoso Reddito di Cittadinanza alla partecipazione a corsi di formazione ed alla ricerca di un lavoro retribuito.

Fino a quì tutto bene! Ma le casalinghe che “lavorano” quotidianamente e gratuitamente per il loro nucleo familiare, vengono penalizzate ed emarginate?

Temo che si profili una pesante discriminazione contro di loro. Eppure in Italia la povertà è “giovane donna con figli sotto 5 anni”. Per loro dovrebbe essere considerato prioritario il diritto al “Reddito di Cittadinanza” ed il lavoro di “cura ed assistenza” che svolgono dovrebbe valere quale “formazione”.

Questa “formazione” potrebbe essere integrata con poche ore di specializzazione, che permettano poi di ricevere “un attestato d'idoneità all'attività di Assistente familiare” pur con diverse declinazioni, secondo le attitudini. Questo Governo è sordo e cieco, oppure, ritenete giusto comunque tentare un confronto?

Attendo una Vostra risposta. Scrivete alla mia mail: federica.gasparrini@gmail.com

N.B. Non vi invio il testo del Reddito di Cittadinanza, perché non c’è.

Un abbraccio, Federica

editoriale 2

EDITORIALE PRECEDENTE

Carissime/i,

Dai nostri incontri, convegni, mail, telefonate ecc., sono emerse le vostre richieste, che riguardano soprattutto la necessità di avere un lavoro o, meglio ancora, di essere aiutate a diventare imprenditrici o imprenditori.

Abbiamo lavorato per strutturare un percorso di sistema, adatto a rispondere alle diverse esigenze. All'inizio di ogni percorso c’è la fase importante della Formazione: formazione di base, per le attività di lavoro dipendente, a quella più complessa per l’avvio di imprese.

Abbiamo anche raccolto le omogeneità più ricorrenti nell’idea di sviluppo di microimpresa che ci proponete; per questo abbiamo ipotizzato l’organizzazione di “reti” con nostro marchio e tematiche a noi care. Ma di questo parleremo successivamente. Il supporto che vi possiamo fornire attualmente è relativo alle informazioni necessarie per l'attivazione del percorso generico del progetto, che riguardano le seguenti tematiche:

  1. La formazione
  2. La valutazione di un progetto di microimpresa o autoimpresa
  3. Il prestito per avvio di microimpresa o autoimpresa
  4. Il tutoraggio e inserimento nel mercato del lavoro
  5. La possibile occupazione

Riguardo alla formazione specifichiamo le diverse tipologie che ci sono state proposte:

  • Formazione di base per lavoro nel settore servizi alla persona
  • Formazione qualificata per personale che intenda lavorare nelle strutture pubbliche
  • Formazione verso figure professionali innovative
  • Formazione approfondita e completa per avvio di microimpresa o auto impresa

Ritengo importante sottolineare che al nostro fianco sono presenti importanti e competenti Partner che ci supporteranno e affiancheranno nelle varie attività di progettualità, essi sono:

  • DOMINA -Associazione Nazionale Famiglie Datori di Lavoro Domestico
  • SCUOLA CENTRALE DI FORMAZIONE
  • ISTITUTO CORTIVO
  • MBA Mutua
  • STUDIO CASIGLIA RONZONI
  • SELLA-LAB
  • BANCA SELLA

Ora tocca a voi!

Proponeteci il Vostro progetto, indicando le Vostre idee e richieste, inviandolo al più presto presso i nostri uffici in uno dei seguenti modi:

  • compilando e inviando la "Scheda Agile” qui linkata;
  • inviando una e-mail presso federica.gasparrini@gmail.com, in cui potete descrivere sinteticamente il progetto e le domande che ci volete sottoporre.

 

| Home | | Chi Siamo| | Sede Nazionale| | Sedi Locali|  | News|  | Mamma Day|   | Contatti|
 

Associazione Federcasalinghe - Obiettivo Famiglia - Sede Nazionale: - c/o Regus, viale Luca Gaurico , 9/11 - 00143 - Roma
Tel: 338 762 7321 - Fax: 0668868489 e-mail: federica.gasparrini@gmail.com - federcasalinghe.segreteria@gmail.com
P.Iva 01974981001 (In ottemperanza Dpr n. 404) - PEC: federcasalinghe@pec.readytec.it (in ottemperanza DLgs n.185 del 29/11/08)

 
  Web Design & Power: Vcom.it